Le feste sono quasi finite ma, se come me, vi ritrovate una quantità  di avanzi tale da poter sfamare un intero continente, allora è il caso di accendere (momentaneamente) il nostro cervello e dare libero sfogo alla creatività. Io, nello specifico, mi ritrovo con una quantità veramente disumana di dolci e dolcetti, aperti, mezzi mangiati e lasciati li’ e in particolare pandoro e panettoni! Per iniziare bene il nuovo anno con una botta di calorie che poi mi toccherà smaltire in 12 mesi, ho deciso di riciclare un pandoro trasformandolo in un dolce in bicchiere al cucchiaio. P.S. Questo dolce è veloce da costruire e bello da vedere ma, purtroppo, non posso assicurarvi che sia anche buono da mangiare, perchè dopo averli creati con cura e amore pregustandomi già una cenetta a lume di candela col mio maritino, ho avuto la brillante idea di lasciarli riposare in frigo. Fin qui tutto giusto, ma non so come, non so perchè ad un certo punto me li sono trovati sfracellati sul pavimento, sul frigo, sulle piastrelle, sulle scarpe delle mie bambine che un pò scioccate, un pò intimorite, dalla loro dolce boccuccia semi aperta è uscito solo : “non sono stata io!”. Detto ciò sta a voi. Preparatelo e fatemi sapere com’è!

Materiali

  • Pandoro
  • Panna da montare
  • Succo alla fragola
  • Nutella
  • Scaglie di cioccolato fondente
  • Zucchero glitterato
  • Calici o bicchieroni

Pandoro in bicchiere

Riciclare avanzi di pandoroTagliamo il nostro pandoro in tanti piccoli pezzetti e montiamo la panna. Infiliamo il pandoro nei nostri calici spingendo un pò sul fondo. Prendiamo il succo di fragola e con un cucchiaino  versiamolo sui cubetti di pandoro. In alternativa potete inzuppare il pandoro nel succo prima di inserirlo nei bicchieri. Prendiamo la panna montata e con un cucchiaio o una sac-à-poche facciamo uno strato. Lasciamo cadere sulla panna una quantità generosa di nutella e poi a “pioggia” le scaglie di cioccolato. Continuate così alternando uno strato di pandoro e uno di panna e finiamo un un ciuffo di panna montata e scaglie di cioccolato. Infine spolveriamo con zucchero glitterato. Lo zucchero glitterato è in commercio in diverse colorazioni, io ho optato per quello argentato. Mette i vostri calici in frigo e lasciteli raffreddare bene prima di servirli e soprattutto assicuratevi che siano “in sicurezza”. Non vi resta che servirli e…Buon Anno a tutti!

Spero che questo tutorial vi sia stato utile, lasciate nei commenti consigli, domande, critiche e sopratutto le foto della vostra creazione

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

wp-puzzle.com logo